PORCARI Tre appuntamenti per conoscere il Pomodoro canestrino di Lucca, nuovo presidio SlowFood

da
Advertising

LUCCA – Una grande risorsa del nostro territorio, un frutto di stagione originato dalla selezione compiuta per secoli dai nostri coltivatori che deve essere tutelato dalla contraffazione e dalle omologazioni della grande industria sementiera internazionale. Il Pomodoro canestrino di Lucca è finalmente un nuovo presidio Slow Food. Grazie alla nascita di un’associazione di produttori è stata messa a sistema l’intera filiera produttiva, a partire dai custodi di semi alle ditte sementiere locali, dai vivaisti agli agricoltori locali che negli anni non hanno abbandonato questo pomodoro che ha rischiato addirittura l’estinzione o la confusione con ibridi commerciali e falsi. Con il sostegno della Fondazione Banca del Monte e dei Comuni di Lucca, Capannori e Porcari il Pomodoro Canestrino di Lucca debutta ufficialmente nei mercati qualificati del nostro territorio con tre appuntamenti per conoscerlo ed assaggiarlo.

 

Mercoledì 1 agosto alle 18.30 al Mercato biologico di piazza San Francesco a Lucca e sabato 4 agosto ore 10.30 al Mercato Contadino di Marlia aperitivi con bruschette di pomodoro canestrino di Lucca e altri prodotti del mercato. Sabato 11 agosto alle ore 20.30 presso la cooperartiva L’Unitaria di Porcari cena di sottoscrizione per la partecipazione del Pomodoro Canestrino di Lucca a Terra Madre – Salone del Gusto 2018 è necessaria la prenotazione 0583 211070 cell. 3297399748.

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.