[ALTOPASCIO] Finanziamenti in arrivo a Capannori e Altopascio

da
Advertising

ALTOPASCIO

Buone, anzi ottime notizie per la piana, sul fronte dell’impiantistica sportiva e scolastica: una serie di progetti importanti – ad Altopascio e Capannori – hanno ottenuto i finanziamenti per la loro realizzazione.

A Capannori sono arrivati un milione e 350 mila euro ottenuti dall’amministrazione Menesini , da un bando Cipe, per realizzare il primo lotto della Cittadella dello Sport nella zona della piscina e del campo sportivo di Capannori. Il via ai lavori è previsto all’inizio del 2019: a settembre la giunta approverà l’esecutivo e seguirà la gara.

«Sono molto orgoglioso di poter dire che stiamo trasformando in realtà un sogno che Capannori ha da tanti anni, ovvero la Cittadella dello Sport – dice il sindaco Luca Menesini – adesso che i soldi sono arrivati possiamo dare il via al percorso che ci porterà a realizzare il primo lotto della Cittadella dello Sport, ovvero l’area legata al campo sportivo. Nel frattempo sono in corso anche i lavori alla piscina comunale. Due interventi paralleli ma uniti dall’importanza che diamo allo sport e soprattutto allo sport a portata di tutti».

Al finanziamento di un milione e 350 mila euro ottenuto dal Cipe va aggiunto un cofinanziamento da parte del Comune di 150mila euro. Con il primo lotto sarà riqualificato il campo di calcio col rifacimento di spogliatoi e tribune, realizzazione di una pista di atletica, dello spazio per il lancio (peso, disco, martello e giavellotto), dello spazio per il salto in alto e quello per il salto con l’asta e il salto in lungo; nonché verrà realizzata una pista per la corsa in bicicletta e lo skiroll.

Nono in graduatoria, su 514 progetti presentati in tutta la Toscana, e interamente finanziato, si farà il palazzetto di Altopascio. Il bando regionale Bei 2 (Banca europea degli investimenti), per l’ottenimento dei finanziamenti per i lavori di nuova edificazione, adeguamento, ristrutturazione e messa in sicurezza degli edifici scolastici per il triennio 2018-2020, ha inserito in graduatoria tutti e tre i progetti presentati: il palazzetto appunto, ma anche nuova scuola media e nuova scuola elementare di Marginone, per un totale di oltre 10 milioni di euro. Entro 60 giorni, dal 2 agosto, il Miur farà il riparto delle risorse alle regioni, quindi, avendo a disposizione l’ammontare, saranno individuati gli enti beneficiari per il 2018. Vista la posizione in graduatoria ci sono pochi dubbi per il finanziamento al palazzetto, e ottime possibilità anche per queli alle scuole, rispettivamente al 38° e al 45° posto.

«Arrivati quasi a metà mandato stiamo iniziando a raccogliere i frutti più importanti di ciò che abbiamo seminato nei due anni precedenti», commentano il sindaco Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici Daniel Toci.

Il nuovo palazzetto sarà polifunzionale, adatto per basket (serie C maschile e B femminile), pallavolo (serie B maschile e femminile), calcio a cinque (serie B maschile e A femminile) e dovrà soddisfare anche l’utilizzo e le esigenze delle strutture scolastiche. Un progetto complesso e all’avanguardia, per un importo totale di 3 milioni

e 200mila euro. «Soprattutto – aggiunge Gaia Stefanini, consigliere comunale con delega allo sport – sarà adatto per ospitare e organizzare attività agonistiche da parte delle tante realtà sportive operanti e attive ad Altopascio e potrà accogliere fino a 450 spettatori». —

Fonte: Il Tirreno

Advertising