PORCARI Terzo Settore: dal Comune di Lucca l’avviso pubblico per collaborare con i Comuni della Piana

da
Advertising

LUCCA – Il Comune di Lucca, in qualità di capofila della conferenza zonale della piana di Lucca, ha pubblicato un avviso pubblico per individuare soggetti del terzo settore da inserire in un elenco da cui attingere per realizzare attività di formazione, tutoraggio, laboratori e progetti di promozione della qualità del sistema educativo della piana di Lucca.
L’elenco, che avrà una durata triennale (prorogabile per ulteriori tre anni), sarà aggiornato ogni anno e servirà ai Comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Porcari, Montecarlo, Pescaglia e Villa Basilica, per attuare attività e progetti di tipo educativo in sette diversi ambiti di intervento: intercultura e inclusione linguistica; disabilità; contrasto al disagio e promozione del benessere negli istituti scolastici; orientamento scolastico; contrasto alla violenza (di genere, bullismo, ecc..); formazione ed educazione permanente del personale educativo e scolastico, degli adulti e delle persone in crescita (0 – 18 anni); promozione della qualità del sistema integrato, dei servizi educativi, delle reti scolastiche e delle agenzie educative socio-sanitarie e culturali del territorio, coordinamento, monitoraggio, valutazione e rendicontazione di azioni inerenti progetti di ambito educativo.
L’avviso risponde ad una duplice esigenza: da una parte quella di semplificare le procedure amministrative per il coinvolgimento di soggetti esterni nelle attività educative delle scuole del territorio attivate con fondi pubblici, dall’altra favorire le aggregazioni e le collaborazioni tra operatori del settore. A quest’ultimo scopo è stata anche avviata la realizzazione di incontri tra operatori del settore (esperti singoli e soggetti del terzo settore) per favorire la reciproca conoscenza e l’eventuale maturazione di interessi a collaborare. Alcuni appuntamenti sono già stati effettuati nel mese di luglio e altri sono previsti nel mese di agosto e di settembre al Cred di via Sant’Andrea.
I soggetti interessati a rispondere all’avviso dovranno presentare la domanda secondo il facsimile pubblicato sul sito www.comune.lucca.it entro lunedì prossimo 17 settembre. Alla domanda dovrà essere allegata la proposta progettuale relativa a uno o più (fino a un massimo di tre) dei sette ambiti di intervento indicati dall’avviso.
Sarà un’apposita commissione composta da esperti sia in ambito amministrativo sia in ambito pedagogico-educativo, a valutare le singole proposte progettuali e a formare quindi l’elenco.
Per maggiori informazioni è possibile telefonare allo 0583/442569-445910 o scrivere a confzonaleistruzione@nullcomune.lucca.it

Fonte: Lo Schermo

Advertising