PORCARI Caso fogne, centro nel caos: negozianti sul piede di guerra – Cronaca

da
Advertising

Porcari (LUCCA) –


CAPANNORI. Sul piede di guerra i commercianti della zona centrale di Capannori che ieri si sono incontrati nella sala parrocchiale per una riunione con i rappresentanti del Comune e della polizia municipale. Nel mirino i lavori per il rinnovo della fognatura nel capoluogo che andranno avanti fino a ottobre invece che terminare il 16 settembre come previsto dal cronoprogramma iniziale.

Paese diviso. Lavori che hanno diviso a metà il paese e creato disagi agli esercizi commerciali. Gli scavi vanno da via Carlo Piaggia a via del Popolo attraversando la Romana, mentre via dei Babbi è stata chiusa per quasi due mesi. Ai disagi per la viabilità – in centro si viaggia a senso unico soltanto in direzione Tassignano mentre il transito da e verso Porcari viene completamente dirottato sulla viabilità secondaria – si aggiungono gli odori nauseabondi che escono dai tombini scoperti. E da lunedì, con la prima campanella alla elementare, le famiglie dovranno arrivare in auto davanti all’istituto “Del Fiorentino” in via Piaggia. Il rischio è quello di una paralisi della viabilità nel cuore del paese. Per questo motivo i commercianti hanno chiesto una soluzione per ridurre i disagi. .


Scuolabus gratis. Intanto il Comune già ieri pomeriggio ha comunicato che per tutto il mese di settembre il servizio di trasporto scolastico per la materna e la elementare di Capannori sarà gratuito. È quanto ha stabilito l’amministrazione comunale visto che la zona dove si trovano i due plessi è interessata dai lavori di risanamento delle fogne. La famiglie dei circa 100 bambini iscritti inizieranno quindi a pagare lo scuolabus dal 1° ottobre. «Siamo consapevoli che con l’inizio delle lezioni potrebbero esserci criticità nella circolazione di auto e scuolabus – spiega l’assessore alle politiche educative Francesco Cecchetti – e fino a quando il cantiere sarà nella zona più vicina alle scuole, cioè per due settimane, il servizio di trasporto sarà gratuito per gli iscritti. Allo stesso tempo ci siamo attivati per informare i genitori delle modifiche alla viabilità, anche mediante un opuscolo distribuito lunedì in cui sono riportate tempistiche e parcheggi consigliati».


Le modifiche. Intanto per l’avanzamento del cantiere, avviato a fine luglio per sostituire circa 450 metri di condotta, è stata modificata la viabilità: fino al 20 settembre senso unico in direzione Tassignano, in via del Popolo e via Piaggia da piazza don Stefani a via dei Babbi. Chiuso inoltre l’incrocio lato est con via Romana. Dal 20 al 23 settembre chiusura limitata all’incrocio Piaggia-Romana-via del Popolo. Dal 24 settembre fino al termine dei lavori chiusa via del Popolo dall’incrocio con

la chiesa al parcheggio della piazza Stefani. Il cantiere si sposta ma la fine dei lavori è più lontana. «Stiamo sollecitando Acque spa affinché l’impresa acceleri il più possibile le fasi lavorative», sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Pierangelo Bandoni. —


 

Fonte: Il Tirreno

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.