PORCARI Puliamo il Mondo: le iniziative di Ascit per le manifestazioni nella Piana di Lucca

da
Advertising

CAPANNORI – È anche grazie al prezioso contributo di Ascit servizi ambientali spa che, da sabato scorso e fino al 6 ottobre, tanti volontari stanno scendendo in campo aderendo all’iniziativa “Puliamo il mondo” promossa da Legambiente Capannori e Piana Lucchese. L’obiettivo della manifestazione, è quello di valorizzare le aree pubbliche collocate nei Comuni di Capannori, Porcari e Altopascio, restituendole alla collettività come luoghi fruibili, curati e tutelati.

 

Un impegno da sempre condiviso e portato avanti da Ascit, che, anche in questa occasione, ha voluto ribadire il proprio supporto alla manifestazione, dopo essere stata fra i primi enti del territorio a credere nell’iniziativa fin dalla sua prima edizione. Anche quest’anno, infatti, ha scelto di mettere a disposizione alcuni fra i materiali necessari ai partecipanti, come le pettorine gialle, i cappellini, i guanti, le brochure informative ecc.

 

«Un segnale ben preciso e un altro importante tassello nella lotta agli incivili che, partendo dall’educazione dei più piccoli, mira a far crescere la consapevolezza di un’intera comunità, attraverso gesti concreti in grado di responsabilizzare e sensibilizzare il cittadino contro gli abbandoni – afferma il presidente di Ascit, Maurizio Gatti –. Difendere il territorio è un dovere civico e morale e, come azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti nei Comuni aderenti, non potevamo non sostenere il progetto».

 

Il tema degli abbandoni su suolo pubblico, infatti, è fra gli impegni primari di Ascit che, quotidianamente, effettua controlli a tappeto sulle zone di competenza con l’obiettivo di rimuovere i rifiuti e individuare i responsabili, collaborando con le autorità per sanzionarli. Dai materiali ingombranti ai sacchetti gettati sui cigli delle strade, passando per quelli lasciati ai piedi dei cestini, ogni giorno Ascit porta a termine interventi di recupero, molti dei quali su segnalazione dei cittadini stessi.

 

«Il rapporto con gli utenti e l’obiettivo condiviso di un ambiente pulito e ben tenuto, sono aspetti importanti per restituire bellezza e dignità a ciò che ci circonda – conclude il direttore di Ascit, Roger Bizzarri –. Piccoli gesti di cittadinanza attiva che migliorano la qualità della vita di ciascuno di noi».

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.