PORCARI Comune di Porcari e Ascit insieme per sensibilizzare gli utenti alle buone pratiche sulla raccolta differenziata

da
Advertising

PORCARI – Prenderanno il via in autunno i nuovi incontri sul territorio che avranno al centro la raccolta differenziata. Ad annunciarlo è il vicesindaco e assessore all’ambiente del Comune di Porcari, Franco Fanucchi, dopo la riunione con il direttore di Ascit, Roger Bizzarri, a cui hanno preso parte anche un esperto dell’azienda e un tecnico dell’ufficio ambiente del Comune.

 

“Un tema delicato, quello della differenziata – commenta Fanucchi – che, in stretta collaborazione con Ascit, attuale gestore del servizio, abbiamo deciso di portare nuovamente all’attenzione dei cittadini. L’iniziativa punta a far crescere la percentuale di raccolta differenziata sul Comune con l’obiettivo di aumentare la percentuale che attualmente si trova già al di sopra della media nazionale e a migliorare la qualità dei rifiuti conferiti, soprattutto per la tipologia del multimateriale”.

 

Al fine di sensibilizzare ulteriormente i cittadini ed educarli alle buone pratiche della raccolta, verranno distribuiti nuovi volantini informativi alle famiglie residenti nel Comune di Porcari e nelle scuole, alcuni dei quali saranno tradotti in lingua straniera per facilitarne la comprensione agli utenti di origine non italiana.

 

“I nuovi incontri sul territorio – conclude Fanucchi – avranno anche lo scopo di ascoltare le istanze dei cittadini e le eventuali proposte per migliorare un servizio fra i più importanti per la comunità. Anche per questo, in occasione degli appuntamenti di autunno, Ascit servizi ambientali spa metterà a disposizione uno dei referenti dell’azienda, Alessandro Bianchi, che, già nel 2007, aveva collaborato con il Comune di Porcari quando prese il via la raccolta Porta a Porta”.

 

L’impegno di Ascit riguarda anche la collaborazione all’edizione 2018 della manifestazione “Puliamo il mondo”, organizzata da LegaAmbiente che, sul comune di Porcari, si è tenuta lo scorso 28 settembre con lo scopo di raccogliere i rifiuti abbandonati sul territorio.

Fonte: Lo Schermo

Advertising