[ALTOPASCIO] Consumi anomali, annullata la bolletta del gas

da
Advertising

LUCCA

Nei giorni scorsi, un utente lucchese si è rivolto alla Federconsumatori di Lucca, per chiedere la verifica della fattura per l’energia elettrica di 1.008,80 euro emessa dal proprio gestore.

«Dall’esame del documento – dichiara Fabio Coppolella, Presidente provinciale della Federconsumatori di Lucca – è risultato che il gestore aveva emesso la fattura in base a consumi stimati e non effettivi; inoltre, i consumi fatturati decorrevano dall’anno 2013, nonostante la fattura fosse emessa nel 2018.

«Pertanto – prosegue Coppolella – abbiamo inoltrato il reclamo scritto al gestore, contestando la fatturazione di consumi anomali, rispetto a quelli storici per la medesima utenza e la prescrizione dei consumi oltre il termine biennale. Successivamente, il gestore e la società di distribuzione hanno confermato la fatturazione di consumi anomali e comunque non reali, accogliendo il reclamo e procedendo all’annullamento integrale della fattura contestata; inoltre, in seguito alle operazioni di ricalcolo, è emerso non solo che la maxi-bolletta non era dovuta, ma che lo stesso utente risultava a credito nei confronti del proprio gestore».

Occorre ricordare – conclude Coppolella – che, «per le forniture di energia elettrica, la legge 205 del 27/12/2017 ha ridotto il termine di prescrizione da cinque a due anni; pertanto, per le fatture dell’energia elettrica con scadenza successiva al 1° Marzo 2018, nei casi di rilevanti ritardi nella fatturazione dei consumi, l’utente potrà sempre eccepire la prescrizione inviando un reclamo scritto con raccomandata al proprio fornitore».

Per informazioni

ed assistenza su casi analoghi, è possibile rivolgersi agli Sportelli Federconsumatori della provincia di Lucca (Tel. 0583 44151-Lucca; 0583 264182 – Altopascio e 0584 32531–Viareggio; e-mail: federconsumatorilucca@gmail.com). —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Fonte: Il Tirreno

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.