[ALTOPASCIO] Un sacchetto di pane e una marcia in rosso contro la violenza

da
Advertising

LUCCA. Istituzioni, associazioni e attività commerciali della Piana di Lucca mandano un segnale forte in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” di domani. A tutti i clienti che acquisteranno il pane presso una panetteria o un alimentari di Capannori, Lucca, Altopascio, Montecarlo, Pescaglia, Porcari e Villa Basilica sarà consegnata una busta di carta su cui è riportato lo slogan “Per troppe donne la violenza è ancora pane quotidiano” tradotto in cinque lingue. Sulla stessa sono anche riportati numeri di telefono a cui rivolgersi in caso di bisogno.

È la campagna “Pane, amore e…non violenza”, nata alcuni anni fa su idea del Comune di Capannori e della Commissione pari opportunità del Comune di Capannori, alla quale aderiscono anche i Comuni di Lucca, Altopascio, Montecarlo, Pescaglia, Porcari, Villa Basilica, Provincia di Lucca, Asl Toscana Nord Ovest, Commissione Pari Opportunità di Lucca, Commissione Pari Opportunità dell’Ordine dei Medici della provincia di Lucca, Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato, Associazione Luna, Associazione Sos Angeli, Associazione Consulenza per la famiglia. Ieri a Capannori si è svolta una simbolica consegna delle buste di carta alle amministrazioni.

Tante iniziative anche a Porcari, come la passeggiata in rosso, il colore della passione e dell’amore, ma anche della paura e del sangue che ha segnato una lunga scia di violenza sulle donne. Una settimana ricca di iniziative anche a Porcari, presentate da Francesca De Toffol, presidente del consiglio comunale e consigliera con delega alle pari opportunità, insieme agli assessori donna del comune di Porcari Roberta Menchetti e Lisa Baiocchi. «Il nostro municipio è illuminato di rosso, un colore utilizzato fino al 2 dicembre anche da vari commercianti della zona che dedicheranno le loro vetrine a questa settimana particolare per dire no alla violenza contro le donne». Mercoledì 28 novembre è in programma lo spettacolo Mosaico, dedicato ai ragazzi delle scuole medie e superiori. Sabato 1 dicembre alle 16.30 è previsto un dibattito in sala consiliare alla presenza del vicequestore Silvia Cascino, che parlerà al pubblico delle

diverse forme di violenza contro le donne soprattutto quelle più subdole e meno appariscenti. A seguire, alle 17, la passeggiata in rosso, dove i partecipanti dovranno indossare almeno un indumento o un accessorio di quel colore e marciare tutti insieme per dire basta alla violenza. —

Fonte: Il Tirreno

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.