PORCARI A Porcari protagonisti del Capodanno gli studenti dell’Orchestra giovanile Cavanis

da
Advertising

PORCARI – Sarà un Primo dell’anno all’insegna della buona musica all’auditorium Da Massa Carrara di Porcari. Ma soprattutto l’occasione di ascoltare il talento degli studenti dell’Orchestra Giovanile Cavanis che, diretta da Roberto Presepi, si esibirà con musiche di Tchaikovsky, Donizetti, Strauss, Puccini, Webber, Lehar, Bernstein e Francois.

 

“La formula è quella tradizionale – spiega il presidente della Fondazione Lori Del Prete – con il nucleo base composto dai nostri giovani ai quali si aggiungono alcuni professionisti. Crediamo sia molto importante dare loro la possibilità di potersi esibire il più possibile in pubblico e poter così accumulare esperienza. E quest’anno il tradizionale concerto di Capodanno ci è sembrata una ghiotta opportunità”.

 

L’Orchestra Cavanis sarà composta da 19 elementi (I violini: Erika Ramacciotti e Benedetta Bendinelli; II violini: Elia Barsellotti, Caterina Ginesi, Giulia Pigafetta, Caterina Rea; Viole: Niccolò Corsaro e Anna Bartolomei; Violoncello: Aurora Fabbri e Sofia Bartoli; Contrabbasso: Alessandro Cirillo; Flauto: Sofi Davoli; Clarinetti: Gabriel Bechini e Tommaso Andreoli; Corno: Mattia Lai; Percussioni: Marco Martinelli; Pianoforte: Isabella Cantieri, Leonardo Rossi e Marius Mortoiu) con l’aggiunta di quattro professori d’orchestra (Valeria Barsanti, Carla Corradi Cervi, Paola Arnaboldi e Federico Lodovichi) e tre voci soliste (Greta Doveri, Serena Krusa e Francesco Lombardi).

 

Gli arrangiamenti sono curati Fabrizio Desideri, Marco Cattani e Paolo De Felice che hanno preparato un programma che spazia dalla musica classica a quella contemporanea, con alcuni classici come West Side Story o My Way.

L’inizio del concerto è fissato per le 18.30 ad ingresso libero sino ad esaurimento posti.

Fonte: Lo Schermo

Advertising