PORCARI “Non ALIMENTARE il tuo problema”: al via a Porcari lo sportello d’ascolto psicologico gratuito

da
Advertising

PORCARI – Aprirà giovedì 10 gennaio un nuovo servizio presso la Croce Verde di Porcari effettuato in collaborazione con l’Associazione A.C.C.A. Lucca (Associazione per la Cura del Comportamento Alimentare”.
Il servizio, che si chiama “non ALIMENTARE il tuo problema” è completamente gratuito e consiste in uno “sportello di ascolto psicologico” per individui e famiglie in cerca di informazioni o chiarimenti su problemi legati all’alimentazione di bambini ed adulti.

 

Lo scopo di questa iniziativa è quello di estendere la rete di aiuto fornita dall’Associazione anche in altri comuni della Piana di Lucca, offrendo così ulteriori possibilità di aiuto ed accoglienza ad un maggior numero di persone del territorio. Lo sportello è uno spazio di incontro, un servizio alla persona che prevede un ascolto finalizzato alla relazione di aiuto rispetto a situazioni di malessere relativamente all’alimentazione ed al corpo fornendo informazioni utili a riconoscere il problema ed ad accedere ad una eventuale presa di carico. Con l’apertura dello sportello si intende affrontare e prevenire quelle situazioni di disagio sociale e di sviluppo della malattia dando un sostegno concreto alle persone che si rivolgeranno all’Associazione.

 

Nell’ambito del servizio, rivolto alla persona, alla coppia ed alla famiglia, potranno essere affrontate problematiche legate alle difficoltà emotive e relazionali, sostegno alla genitorialità, crisi o separazione di coppia, disturbi d’ansia, depressione e disturbi dell’umore oltre a disturbi alimentari.
Lo sportello rimarrà aperto il secondo e quarto giovedì del mese dalle ore 17.30 alle 19.30 presso la Croce Verde di Porcari in Via Romana Est 71/A.
Per informazioni ed appuntamenti è possibile rivolgersi alla dottoressa Ilaria Giannini, psicologa, contattando il numero telefonico 3496152075 o scrivendo una mail all’indirizzo ilaria.giannini.90@nullgmail.com o associazioneaccalucca@nullgmail.com

Fonte: Lo Schermo

Advertising