PORCARI Al via oggi la fiera d’arte moderna Lucca Art Fair 2019

da
Advertising

LUCCA – Conto alla rovescia per Lucca Art Fair 2019, la fiera d’arte moderna e contemporanea che da quattro anni si svolge ogni primavera al Polo Fiere di Lucca, diretta da Paolo Batoni e realizzata in collaborazione con Lucca Crea e con il patrocino del Comune di Lucca, della Camera di Commercio di Lucca e di Confindustria Toscana Nord.

 

Oggi, venerdì 17 maggio, ore 17, è attesa l’inaugurazione dell’evento che fino a domenica 19 maggio porterà a Lucca ben quarantaquattro realtà del contemporaneo suddivise in quattro sezioni: una Main Section volta a propone una felice combinazione di opere del moderno, del periodo post bellico e del contemporaneo, una Temporary Art Zone (T.A.Z) riservata per la prima volta quest’anno a progetti “solo show”, Letture Critiche a cura di Francesca Babni costituita da gallerie che presentano artisti in dialogo tra loro e Art Tracker a cura di Gabriele Tosi, un progetto il cui obiettivo è valorizzare talenti under 35 esponendo lavori inediti e site specific degli artisti Stefano Bazzano, Francesco Levy, Paolo Peroni e Maddalena Tesser all’interno degli spazi della fiera ma anche nella suggestiva Casermetta San Frediano, situata sul camminamento delle mura di Lucca e aperta con un’inaugurazione giovedì 16 maggio, ore 18.

 

Per il weekend un fitto programma di eventi collaterali attende i visitatori. Attraverso una serie di dialoghi con direttori di musei, artisti, curatori, manager ed esponenti di archivi d’artista, il format “Vissi D’Arte” delineerà infatti una visione multipla e incrociata sul sistema dell’arte, costruita sulla base di diverse esperienze e visioni. Sabato i primi appuntamenti: alle 15.30 si svolgerà un incontro con Massimiliano Bini, direttore del Museo della Carta di Pescia a cui seguirà un talk dedicato agli archivi d’artista che vedrà tra i relatori Filippo Tibertelli de Pisis, presidente Associazione Italiana Archivi D’Artista. I talk proseguiranno domenica con altre affascinanti tematiche riguardanti l’arte contemporanea.

 

Sabato e domenica mattina, ore 11.30, si svolgeranno le visite guidate gratuite (prenotazione obbligatoria scrivendo a info@nullluccaartfair.it) tra gli stand degli espositori, per avvicinare il grande pubblico al mondo del collezionismo d’arte. Tra le novità, il Premio Viero per l’Arte Contemporanea, un nuovo riconoscimento promosso da Viero paints, brand internazionale di prodotti materici e vernicianti rivolti al mondo dell’architettura, del design e dell’arte, con sede a Porcari (Lucca). Sabato e domenica – ore 11- 19 – sarà attivo un servizio bus navetta gratuito per collegare con cadenza di 20 minuti il Polo Fiere alla Stazione Centrale di Lucca e a Porta San Pietro.

 

Il programma dettagliato su www.luccaartfair.it

 

Fonte: Lo Schermo

Advertising