[NEWS] domenica 24 novembre, alle ore 17:30, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo?

da
Advertising

Quarantaseiesima produzione per la Compagnia degli Evasi, sempre alla ricerca di autori contemporanei.

Il tiranno che non fu artista, fantastoria dell’altro Hitler.

«Scarso talento, prova di disegno insufficiente». Fu il verdetto di non ammissione per il diciottenne Adolf Hitler all’Accademia di arti figurative di Vienna nel 1907. Quel fallimento segnò l’inizio di un processo di odio del futuro Fuhrer per tutta l’umanità, ma “Senza Hitler” di Edoardo Erba immagina un ribaltamento di quel giudizio accademico. E ne reinventa l’esistenza, attribuendogli una carriera di pittore mediocre, irrequieto. Facendolo sorprendere in Svizzera da una giovane giornalista di nome Anne desiderosa di capire, pronta a infrangere nei primi anni 50 la privacy dello scontroso ed ossessionato uomo dei pennelli sessantenne che ha accanto a sé una modella fedele, Eva.

 

 

 

 

 

 

 

 


In questo crepuscolo degli dei mancati, la regia di Alessandro Vanello restituisce un ritratto del genio di bassa lega: ci sono lo squallore e il gelo delle pose nude della fervida compagna-modella, la prosopopea dell’Hitler ideologicamente rammaricato d’una Germania inerme e polemico con la razza ebrea dei galleristi e la liliale ricerca d’identità della civile reporter.

Basta per incuriosirvi e farvi venire domenica 24 novembre, alle ore 17:30, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo?

Share
Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.