[ REGIONE TOSCANA ] Approvata graduatoria rigenerazione spazi urbani, 520 mila euro per i progetti ammessi

da
Advertising

FIRENZE – Approvata la graduatoria delle domande ammesse e l’elenco di quelle non ammesse per progetti di investimento di qualificazione e valorizzazione dei luoghi del commercio e di rigenerazione degli spazi urbani: sono 15 i comuni che riceveranno il contributo a fondo perduto dalla Regione per un totale di 520 mila euro.

Il bando, si ricorderà, in ottemperanza a quanto approvato dal Consiglio Regionale (ex art. 110 del Codice del Commercio approvato a fine 2018 – LR 62/2018) era rivolto ai comuni con popolazione compresa fra 10mila e 50mila abitanti (dati al 31/12/2018), non classificati come Aree Interne, che intendono avviare percorsi innovativi di promozione e sostegno delle attività economiche e di interventi di rigenerazione urbana per contrastare la desertificazione commerciale in determinate zone. Erano ammissibili progetti destinati al recupero di spazi urbani o di immobili pubblici, in virtù del particolare pregio della zona in cui si trovano o in considerazione di particolari situazioni di degrado, anche collegate alla sicurezza urbana o di criticità economica o demografica.

Dei 18 progetti presentati sono 15 quelli ammessi. Questo il dettaglio:

  • 40 mila euro, Comune di Casciana Terme Lari, secondo stralcio di intervento per il Centro Commerciale Naturale;

  • 20 mila euro, Comune di Pietrasanta, arredo di Via Versilia;

  • 40 mila euro, Comune di Sesto Fiorentino, valorizzazione del CCN;

  • 36 mila euro, Comune di Colle Val dal d’Elsa, “Qualicentro”;

  • 40 mila euro, Comune di Camaiore, riqualificazione di Largo Assunta Marchetti;

  • 40 mila euro, Comune di Seravezza, collegamento da Palazzo Mediceo al centro di Seravezza; quasi 38 mila euro, Comune di Bagno a Ripoli, riqualificazione ingresso giardini Abebe Bikila da Piazza Umberto I con opere edili, arredi impianto di sicurezza e illuminazione;

  • 33 mila euro, Comune di Follonica, riqualificazione interna del mercato coperto;

  • 40 mila euro, Comune di Poggibonsi, ‘Facciamo centro’;

  • 33 mila euro, Comune Campi Bisenzio, Micro-riqualificazione di Piazza Fra’ Ristoro;

  • 39 mila euro, Comune Figline Incisa Valdarno, Piazza Salvo d’Acquisto;

  • 26 mila euro, Comune Castiglion Fiorentino, azioni nel centro storico;

  • 30 mila euro, Comune di Santa Maria a Monte, ampliamento museo civico “Beata Diana Giuntini”; 37 mila euro, Comune di Castelfranco di Sotto, “Facciamo chiasso in centro”;

  • 37 mila euro, Comune Certaldo, ristrutturazione di un immobile in Via del Rivellino.

“La Regione – afferma l’assessore alle attività produttive, commercio e turismo Stefano Ciuoffo – sostiene in questo modo le amministrazioni comunali e i commercianti per dare giusto contesto alle attività economiche con interventi di valorizzazione o di riqualificazione in caso di degrado. Alle trasformazioni che stanno avvenendo in tanti centri urbani cerchiamo di dare strumenti o risorse per rivitalizzare il tessuto economico locale e favorire l’apertura di nuove attività”.

Graduatoria completa

http://www301.regione.toscana.it/bancadati/atti/DettaglioAttiD.xml?codprat=2019AD00000021633

Fonte: Regione Toscana

Advertising
Advertisements