Bilancio consuntivo Altopascio: oltre 2 milioni di euro di avanzo libero da dedicare anche all’emergenza Covid-19

da
Advertising

BILANCIO CONSUNTIVO ALTOPASCIO, OK DAL CONSIGLIO

2 milioni di euro di avanzo di amministrazione da destinare anche alla ricostruzione e al sostegno dei settori più colpiti dall’emergenza Covid-19

ALTOPASCIO, 13 giugno 2020Ok al bilancio consuntivo del Comune di Altopascio, con oltre due milioni di euro di avanzo di amministrazione spendibili per investimenti, per la crescita del territorio e, soprattutto, per sostenere quei settori più colpiti dall’emergenza Covid-19 e costruire il rilancio di Altopascio. È questo il dato più significativo del bilancio consuntivo 2019 dell’amministrazione D’Ambrosio, approvato ieri (venerdì 12) dal consiglio comunale di Altopascio, riunito in videoconferenza, con i voti favorevoli della maggioranza. Un esercizio, come hanno spiegato il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore al bilancio, Alessandro Remaschi, che conferma le linee-guida dell’amministrazione comunale, impegnata ad aumentare i servizi lasciando invariate, o addirittura abbassando, le tariffe, e permettendo così a quante più persone possibili di usufruire di agevolazioni e aiuti.

«Abbiamo mantenuto gli impegni assunti con il bilancio di previsione 2019 – spiegano -, ma, soprattutto abbiamo riportato un ottimo avanzo di amministrazione, che oggi soprattutto ci permetterà di liberare risorse importanti per il post Covid. Con l’applicazione dell’avanzo, infatti, andremo a sostenere le imprese, le attività commerciali e turistiche e tutti quei settori più penalizzati e più fortemente colpiti dagli effetti economici del Covid-19; inoltre creeremo un ulteriore fondo straordinario dedicato alle famiglie e ai cittadini più in difficoltà; l’attenzione sara anche al terzo settore e allo sport per consentire per consentire loro di ripartire con maggiori sicurezze. Questo non significa tralasciare gli investimenti previsti e programmati sulle opere e sui lavori pubblici, per grandi e piccoli interventi, per grandi e piccole opere. Negli anni passati abbiamo partecipato a numerosi bandi, che ci hanno consentito di ottenere nuove risorse per il paese. Continueremo su questa strada anche per il 2020, che si preannuncia particolarmente difficile per i comuni di tutta Italia. Gli enti locali non possono essere lasciati soli a fronteggiare l’emergenza economica che si sta sempre più manifestando nel nostro paese: far fronte alla pandemia e alla difficoltà economica di molti cittadini e di molte imprese significa, per il 2020 e per gli esercizi futuri, andare verso una riduzione progressiva delle risorse proprie dell’Ente. È quindi evidente che senza provvedimenti economici e normativi da parte del Governo, il compito del Comune anche se con i conti in ordine, sarà sempre più complesso e delicato».

Sociale, scuola, sport, territorio (dai lavori pubblici all’ambiente, passando anche per le scelte urbanistiche), cultura, turismo e sicurezza sono i settori sui quali l’amministrazione comunale ha investito di più, come dimostrano anche i dati. Nel corso del consiglio comunale, inoltre, sono stati approvate l’adesione del Comune di Altopascio al sistema mussale della provincia di Lucca e la convenzione per la gestione associata del canile di Pontetetto e dei servizi correlati tra i comuni di Lucca, Altopascio, Capannori, Montecarlo, Porcari e Villa Basilica.

Cs Approvazione bilancio consuntivo 2019_altopascio.docx

Advertising
Advertisements