200mila euro per le scuole di Altopascio da parte del Comune

da
Advertising

200MILA EURO PER LE SCUOLE DI ALTOPASCIO DA PARTE DEL COMUNE

Interventi, arredi, progetti, misure anti-Covid

Altopascio, 19 dicembre 2020 – La scuola al centro. Per il Comune di Altopascio non è solo un obiettivo, ma un’azione confermata dalle risorse destinate al settore educazione-istruzione. Ammontano infatti a circa 200mila euro i fondi erogati all’Istituto comprensivo di Altopascio per l’acquisto di nuovi arredi per l’esterno e l’interno delle scuole, per la rimodulazione degli spazi così come richiesto per contenere la diffusione del contagio da Covid-19 nelle classi, per la creazione di nuovi spazi dedicati alla didattica e per l’acquisto di strutture mobili utili alle scuole. A questo, inoltre, si aggiunge anche la consueta cifra che ogni anno viene destinata all’Istituto comprensivo altopascese per realizzare progetti formativi e per acquistare materiali utili alla didattica: cifra, pari a 15mila euro nel 2020, derivante dal taglio alle indennità degli stipendi di sindaco, assessori e presidente del consiglio comunale. “La scuola al centro è il nostro motto – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore alla scuola, Ilaria Sorini -. Destiniamo ogni anno numerose risorse per le strutture scolastiche e per i servizi educativi: progetti formativi, interventi strutturali, messa in sicurezza, acquisto di arredi e strutture, sostegno all’attività didattica ordinaria, manutenzioni, in un’ottica di massima collaborazione con l’Istituto comprensivo stesso che di volta in volta indica anche le sue necessità. L’obiettivo è sempre lo stesso: fare in modo che i nostri ragazzi, che il corpo docente e che tutti gli operatori del mondo scolastico vivano le scuole al meglio possibile, in ambienti sicuri, moderni, capaci di rispondere alle esigenze attuali. Quest’anno uno sforzo importante è stato fatto anche per quanto riguarda la rimodulazione degli spazi in chiave anti-Covid: sono state create nuove sezioni, sono stati realizzati nuovi ambienti, sono stati acquistati gazebo, strutture mobili e arredi per interno ed esterno. Con questa logica abbiamo inaugurato anche progetti molto innovativi, come per esempio quello della mensa in classe, nato nella primaria di Altopascio nel 2017 e poi esteso anche ad altri plessi, rivelatosi molto utile anche in chiave anti-Covid”.

In particolare le risorse hanno riguardato l’acquisto degli arredi utili per il progetto mensa in classe nelle scuole elementari di Altopascio e Badia Pozzeveri, l’acquisto di arredi per l’esterno delle scuole materne, i lavori di adeguamento anti-Covid in tutte le scuole di Altopascio, l’acquisto di arredi per le due aule destinate alla scuola materna di Chimenti all’interno della scuola elementare di Spianate, grazie alle quali è stata eliminata la lista di attesa, l’acquisto di strutture mobili e le opere di manutenzione ordinaria.

Advertising
Advertisements

Leave a Reply

Your email address will not be published.