Altopascio.info Cronaca locale in tempo reale

Tag archive

rave

[ALTOPASCIO] Un’industria 4.0 al posto dei rave

da

ALTOPASCIO. Industrie Celtex si espande, con un progetto che sposa modernità e tutela del territorio. Una dimostrazione di come sviluppo e ambiente non siano, necessariamente, termini incompatibili tra loro. Anzi. L’azienda, con sede a Montecarlo e stabilimenti all’estero, punto di riferimento nella produzione di carta tissue, ha messo a punto un progetto all’avanguardia da sviluppare proprio ad Altopascio, che risponde a tre obiettivi: proseguire nell’opera…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] Rave party improvvisato nella zona di San Ginese

da

LUCCA. Rave party (non autorizzato) nella zona collinare di Capannori, a Colognora, in ’un’area sterrata raggiungibile da via Circonvallazione, su cui ci si immette dopo aver superato di circa cinquecento metri lo stabilimento della latteria di San Ginese in direzione del padule di Porcari, la zona delle fattorie romane. Non è una novità: anche la zona adiacente, quella a cavallo fra i territori provinciali…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] Sei denunciati per il rave party a Capannori

da

LUCCA. Sei persone sono state denunciate con l’accusa di essere gli organizzatori del rave party che nella notte fra sabato e domenica ha avuto luogo a margine della via Bientinese, fra i comuni di Capannori, Altopascio e Castelfranco di sotto. I sei (due della provincia di Grosseto, gli altri delle province di Pama, Ascoli, Livorno e Terni) sono stati bloccati dagli uomini della questura…

Continua a leggere

[LUCCA E PROVINCIA] Oltre cento denunciati per il rave party sulla Bientinese

da

Oltre cento denunciati per il rave party sulla Bientinese CAPANNORI – Saranno denunciate oltre cento persone per il rave party andato in scena lo scorso weekend lungo la via Bientinese. La Questura di Lucca ha infatti identificato sei organizzatori ed un centinaio di partecipanti provenienti da tutta Italia. 23 maggio 2017– Sono tutti accusati di invasione di terreno privato e danneggiamento. Per gli organizzatori, di…

Continua a leggere

[Lucca] la Questura di lucca – in occasione del rave party nel Compitese, dispone il foglio di via per i numerosi denunciati

da

Lucca – la Questura di lucca – in occasione del rave party nel Compitese, dispone il foglio di via per i numerosi denunciati Centinaia di persone controllate, sei denunciati, presumibilmente gli organizzatori dell’evento, e il sequestro di numerose apparecchiature tra cui, casse, consolle per dischi e gruppi elettrogeni: questo l’esito dell’operazione condotta ieri mattina dagli uomini della Digos, della Squadra Mobile e dell’UPG e SP…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] Rave party nella campagna di Altopascio: scattano i controlli

da

ALTOPASCIO. La questura di Lucca e i vigili urbani del comando di altopascio sono intervenuti – nella tarda mattinata di domenica 21 maggio – per aiutare il deflusso delle auto dei partecipanti al rave party che nella notte fra sabato 20 e domenica 21 maggio si è svolto in località isola, lungo la Bientinese al confine col territorio di Castelfranco di sotto. Il rave…

Continua a leggere

Matteo Tori “Rave party, serve sicurezza”

da

“Il rave party che si è consumato ad Altopascio nella notte fra sabato e domenica ha riproposto la questione della sicurezza.Ci mancavano 500 giovani che si sono dati appuntamento nell’ex-fabbrica della Mancioli, ormai dismessa da molti anni, per festeggiare un compleanno con l’uso di alcool, droga e musica a tutto volume fino a raggiungere lo stordimento totale. I cittadini protestano, anche perché è la seconda…

Continua a leggere

Il rave party di Altopascio era una festa di compleanno

da

C’era chi pensava di essere a Torino, chi ha accusato le forze dell’ordine di avergli rubato le scarpe, chi si è beccato due denunce in un’ora per droga. E’ successo alla festa di compleanno di un trentenne di Catania. Questa la motivazione del raduno di circa 400 giovani, arrivati da Roma, Genova, Torino e molte altre zone d’Italia (ma anche dalla Repubblica Ceca per seguire…

Continua a leggere