Montecarlo per Tougourì

da
Advertising

Lo stereotipo delle donne che fanno chilometri con le giare in testa per portare l’acqua, è realtà in gran parte dell’Africa sub sahariana. La distribuzione del prezioso liquido presso il nuovo Municipio di Tougouri, nel Burkina Faso è l’obiettivo del 2010 di un gruppo di amici di Montecarlo, da tempo impegnati in progetti di solidarietà, in collaborazione con il Centro Missionario della Diocesi di Lucca in Burkina Faso. Dal 2005 a oggi nel villlaggio di Tougouri, un Comune di 80.000 abitanti, situato nel Dipartimento di Namentenga, uno dei più poveri, sono stati attuati diversi progetti: pozzi, scuole. In questi 5 anni numerosi sono stati i viaggi, presso la missione, dei volontari lucchesi. “Montecarlo” si è impegnata a garantire il costo del pasto presso la mensa del Liceo del paese per i ragazzi che vengono dai villaggi più lontani e per quelli in condizioni economiche più disagiate. Lo studio è certamente un presupposto indispensabile per creare le condizioni di uno sviluppo in grado di consentire la permanenza delle popolazioni africane nel loro ambiente originario. Per raccogliere questi fondi L’Associazione onlus Amani Nyayo di Lucca, il Gruppo Tougouri Chiama Montecarlo ed il Gruppo di Solidarietà di Badia Pozzeveri organizzano per sabato 20 marzo 2010, alle 20, una cena aperta a tutti. L’iniziativa si terrà presso la sala polifunzionale di Badia Pozzeveri il menù è quello classico toscano, il prezzo di 18 euro per adulti, bambini fino a 10 anni gratis, coppie 35. E’ necessario prenotare entro il 18 marzo, telefonando a Grazia 347 8616297 o a Claudia 329 0624683.

Massimo Stefanini

Advertising