Paolo Poli al Rassicurati di Montecarlo

da
Advertising

Dopo Ambra Angiolini e Daniela Poggi, chiusura con un grande personaggio questa stasera al Rassicurati di Montecarlo, della stagione di prosa 2010 a cura della Fondazione Toscana Spettacolo e dell’assessore alla cultura Paluzzi. Alle 21,15 si esibirà infatti Paolo Poli in “Favole”, due tempi tratti da Perrault, Beaumont e De Brunhoff, regia dello stesso artista fiorentino, scene e costumi di Emanuele Luzzati, musiche di Ravel con il duo pianistico Ballista-Canino. Non tutti sanno che Lorenzini, alias Collodi, dieci anni prima di scrivere il suo capolavoro, il libro forse più famoso d’Italia, Pinocchio, raccolse e tradusse “I racconti delle fate” di Perrault, riuscendo a trasferire, grazie alla comune matrice romanza delle lingue francesi e italiane, la corte del re Sole in una Toscana granducale e umile. Quei racconti, come quelli dei fratelli Grimm, hanno avuto fortuna in ogni tempo, passando dalla tradizione orale alla letteratura scritta e da questa nelle rappresentazioni teatrali. Le avventure dell’elefantino Babar, ad esempio, hanno fatto la gioia dei bambini transalpini nel Novecento.

Massimo Stefanini

Advertising