Partita da Altopascio l’indagine che ha stroncato un traffico di dollari falsi

da
Advertising

I carabinieri del comando provinciale di Lucca hanno sventato un traffico internazionale di banconote false. Nel corso dell’operazione denominata “One million dollar baby” ispirata al celebre film di Clint Estwood, i militari dell’Arma sono riusciti a mettere fine alla truffa operata da una donna di 31 anni, residente in provincia di Pisa che è stata arrestata. Sequestrati anche 120 mila dollari, equivalenti a 95 mila euro. L’inchiesta è partita quando la giovane ha tentato di scambiare una considerevole quantità di moneta statunitense (falsa anche se ben imitata) all’ufficio postale di Altopascio, ubicato proprio accanto alla caserma dei carabinieri. Da quella insolita procedura partirono le indagini che hanno portato alla conclusione. Adesso è caccia alla stamperia dove in pratica si fabbricavano le banconote taroccate.

M.S.

Advertising