Tori diffida di nuovo il sindaco a discutere le interrogazioni

da
Advertising

Matteo Tori ancora all’attacco. Il consigliere di opposizione, del gruppo Rinascita, ha diffidato il sindaco Marchetti (per la seconda volta ) a rispondere alle interrogazioni entro i 30 giorni stabiliti. Tori in una lettera spiega agli enti preposti che devono essere ancora discusse interpellanze presentate a gennaio, febbraio e le ultime del 22 aprile.

Advertising