Mezzo milione per l’asilo Primo Volo di Spianate

da
Advertising

Quasi 500 mila euro di contributo dalla Regione per l’asilo “Primo Volo” di via Indipendenza a Spianate, frazione del comune di Altopascio, i cui lavori di ristrutturazione (volumetria raddoppiata) termineranno a breve: il proposito del sindaco Marchetti è di inaugurare la struttura sabato 11 settembre 2010. Solo 31 i progetti finanziati in Toscana, appena tre in tutta la Lucchesia, quello della cittadina del Tau si è piazzato al settimo posto finale. Più che raddoppiati i posti per bambini (da 25 a 60) con età allargata fino a 36 mesi. In pratica sono arrivati da Firenze 475 mila euro, 425 mila per lavori e 50 mila per gli arredi; in sostanza l’80 per cento dell’intervento è finanziato con denaro che arriva da un ente sovracomunale, visto che la spesa complessiva sfiora i 600 mila euro. “Ringraziamo la Regione per questo importante contributo che ci permette di operare in un settore, quello dell’edilizia scolastica, che ci ha visto investire l’ingente cifra di 3 milioni di euro negli ultimi mesi – afferma il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti – il nostro progetto ha ottenuto l’apprezzamento della commissione regionale come primo nella provincia di Lucca. Un intervento che rappresenta una vera svolta per una fascia di età, quella dei bambini molto piccoli, che costituisce un notevole problema per le molte coppie e famiglie altopascesi. Voglio ringraziare l’ufficio tecnico del comune di Altopascio diretto da Giuliano Puccetti che ha realizzato la progettazione , insieme a Alessio Sensi per la parte tecnica e a Gianmarco Bertozzi per quella educativa”. Nel dettaglio è stato completato l’adeguamento sismico in base alle nuove direttive, con sistemazione del solaio e del giardino. Gli ambienti che verranno creati sono una zona di accoglienza con spogliatoio per i bambini; spazio adulti nel quale potranno sostare gli accompagnatori con atrio-disimpegno funzionante per lo svolgimento di attività libere, la zona per il riposo, l’angolo dei giochi, servizi igienici, laboratorio teatrale ed altri strumenti per garantire una valida offerta formativa ai genitori dei bambini.

Advertising