Tori su Misericordia: “Il giudice ha respinto solo l’urgenza del ricorso”

da
Advertising

Elezioni alla Misericordia di Altopascio? Una storia infinita. Il governatore Giovacchino Tonini aveva informato i cittadini nei giorni scorsi della sentenza sulla validità delle consultazioni dopo il ricorso presentato da alcuni socie. Sulla vicenda interviene il consigliere d’opposizione Matteo Tori (anche firmatario del ricorso stesso) il quale in un comunicato afferma: “Il Giudice incaricato dal Tribunale di Lucca il 18 maggio non ha emesso alcuna sentenza ma si è limitato a sciogliere la riserva con la quale aveva accettato, in fase di udienza, il ricorso presentato da alcuni soci (24 ), fra i quali il sottoscritto – aggiunge Tori – regolarmente iscritti e non ammessi al voto, giocando sull’equivoco rappresentato da due articoli contraddittori dello Statuto. Il giudice ha solo emesso un provvedimento di ordinanza fondato su un rilievo d’ufficio che giudica inammissibile la richiesta di un provvedimento di urgenza, assegnando ai ricorrenti il tempo necessario a riformulare il ricorso utilizzando lo strumento tipico previsto dall’articolo 23 codice civile”. Una questione che promette altre polemiche.

M.S.

Advertising