Marchetti sulla viabilità

da
Advertising

Nonostante gli appelli che dal nostro gruppo di minoranza, in particolare quelli che l’esautorato ex-presidente della Circoscrizione 1 di Capannori Daniele Lazzareschi ha più volte rivolto, l’ennesimo episodio di sangue ha colpito la comunità di Marlia che deve convivere con le problematiche di una strada, quella provinciale del Viale Europa, che necessiterebbe di una cura drastica per essere sicura per chi ci vive attorno e chi la attraversa.

Purtroppo questi appelli sono caduti nel vuoto sia da parte del comune di Capannori, che è responsabile nel frenare ogni tentativo di realizzazione dell’asse nord- sud che risolverebbe il problema, ma soprattutto da parte della Provincia di Lucca e del suo presidente Stefano Baccelli, che ha in questi anni gettato fumo negli occhi facendo fior di sopralluoghi con l’assessore Favilla oppure sorvoli in elicottero, come se ce ne fosse bisogno per conoscere una realtà chiarissima. Non possiamo che registrare di nuovo la distanza di una amministrazione provinciale che è sempre più impegnata a tentare di fare politica piuttosto che a risolvere le problematiche del territorio di sua competenza. Proprio nei giorni scorsi mettevamo in discussione la politica ambientale, ma questo episodio fa tornare alla ribalta quello che si diceva in quella circostanza sulla politica provinciale per la mobilità e la viabilità.

Anche qui nessuna traccia di una politica seria. Una amministrazione provinciale che non risponde a nessuna esigenza del territorio che (non) rappresenta.

Maurizio Marchetti, consigliere provinciale del Pdl

Advertising