Piscina, passi in avanti

da
Advertising

Con l’arrivo dei disegni esecutivi della nuova piscina di Altopascio al protocollo dell’amministrazione comunale si completa un altro importante passaggio del tortuoso iter per la realizzazione della tanto attesa opera pubblica. Dopo la conclusione positiva del bando di gara per l’affidamento della progettazione definitiva e esecutiva secondo il metodo del project financing, è stata compiuta una delle ultime tappe amministrative.

“La consegna da parte della azienda che si è aggiudicata la gara dei disegni esecutivi, avvenuta martedì scorso, è un passaggio fondamentale perché consente all’ufficio tecnico comunale di raccogliere i pareri necessari per procedere con l’intervento- commenta il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti-. Sapevamo di trovarci di fronte a una serie di difficoltà, acuite ora con la fase congiunturale dell’economia, ma ora vediamo la fine del tunnel”.

 

Un iter complesso, scandito dai rigidi passaggi della legge per questo tipo di operazioni, il project financing , che è partito nel dicembre del 2006 e che arriva alla fase finale. I primi passaggi hanno infatti portato all’individuazione di quello che viene definito il soggetto promotore, che a sua volta ha presentato un progetto preliminare all’amministrazione comunale. Sulla base di questa proposta è stato elaborato il bando di gara che ha individuato i due soggetti che sono entrati in competizione con il soggetto promotore per giungere poi all’affidamento definitivo e alla partenza dei lavori della piscina,il cui importo di spesa previsto ammonta a oltre 6 milioni di euro, dei quali 1 milione e 700mila a carico del comune di Altopascio.

Advertising