Consiglio comunale: la struttura di Spianate sarà inaugurata il 29 settembre

da
Advertising

Inaugurazione della struttura polivalente di Spianate (nei pressi dello spazio sagra) il 29 settembre e ultimatum al 31 ottobre per l’adozione del nuovo piano strutturale che poi porterà anche al regolamento urbanistico. Sono le due notizie principali emerse dal consiglio comunale di Altopascio di ieri mattina. In merito all’edificio della frazione spianatina, con il completamento dello stanziamento per la conclusione dei lavori, si definisce il percorso finale che porterà alla inaugurazione, in una data non casuale: il giorno del patrono, San Michele. Capitolo urbanistica. Nella seduta del civico consesso del Tau i consiglieri di opposizione Matteo Tori (Rinascita) e Mario Sarti (Democratici Liberi), hanno chiesto i motivi dei continui rinvii per la definizione dello strumento di pianificazione. L’assessore Francesco Fagni ha replicato che dipende dalla carenza normativa, soprattutto a livello regionale. All’ordine del giorno era prevista la sospensione dell’efficacia di alcune previsioni di PRG. La pratica è stata approvata, con il voto contrario dell’intera opposizione: anche il gruppo Progetto Altopascio ha motivato il diniego con le troppe dilazioni. Si è parlato anche della discarica del Cerro: si scaverà nuovo pozzo in località Tazzera, previa opportuna verifica. Il 10 luglio, infine, consiglio dei soci della Misericordia per l’approvazione del bilancio dell’Arcinconfraternita.

Advertising