La banda musicale Zei chiude a fine anno dopo un secolo di storia

da
Advertising

La banda Zei, il corpo musicale di Altopascio, rischia di chiudere i battenti a fine anno dopo oltre un secolo di storia. Come da noi anticipato alcune settimane fa, in un primo momento l’ultimatum era stato posto al 30 giugno. I dirigenti attuali cercheranno di tirare avanti fino al 31 dicembre 2010, in attesa magari di sviluppi positivi. Di solito in questi casi si pensa a problemi economici, con la crisi per le associazioni è ancora più difficile andare avanti, visto che pure i contributi degli enti pubblici e dei privati diventano sempre più rarefatti. La motivazione reale ce la spiega il presidente, Demetrio Zei: “Certo, anche le preoccupazioni finanziarie sono presenti, ma il problema più evidente è quello del ricambio. Il direttivo è costituito sempre dalle stesse persone, da anni ormai. Serve un avvicendamento, anche di natura generazionale. Noi siamo anziani e stanchi. Lancio l’ennesimo appello: i conti sono a posto e lasceremmo ai nostri sostituti un patrimonio culturale ma anche di attrezzature. La nostra scuola di musica (non sappiamo attualmente se a settembre riprenderanno i corsi o meno) rappresenta uno dei più validi strumenti di aggregazione e spesso sforna talenti che poi hanno fatto carriera. Sarebbe sufficiente solo buona volontà e amore verso questa istituzione. Abbiamo chiesto anche al comune – conclude Zei, – ma per il momento all’orizzonte non si intravede nessuno”.

Massimo Stefanini

Advertising