Tori avanza dubbi su alcuni concorsi e il comune lo querela

da
Advertising

Il consigliere di minoranza del comune di Altopascio, Matteo Tori, ipotizza eventuali anomalie nei concorsi nel municipio del Tau e l’amministrazione comunale, per tutta risposta lo querela. Tori in un comunicato, dichiara: “Il consigliere provinciale e sindaco Marchetti, aveva denunciato problemi ad un concorso bandito dalla Provincia di Lucca. E ad Altopascio? La giunta – dichiara Tori – ha modificato i bandi di diversi concorsi senza motivo, deliberando (doveva essere il consiglio a farlo) di stipulare una convenzione con il comune di Porcari per accedere alla stessa graduatoria, in violazione dell’articolo 42 comma c del Testo Unico Enti Locali. Corrono voci – afferma Tori – che il vincitore di una di queste prove sarebbe titolare di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa. Faremo un’interrogazione”. Dal municipio replicano: “Abbiamo appreso del comunicato di Tori e, sforzandoci di capirne il contenuto, dobbiamo rilevare l’inesatta citazione di articoli di legge, le fumose supposizioni ed altre varie amenità. Come al solito Tori non ne indovina una, perché la denuncia sui concorsi Marchetti l’ha regolarmente presentata e infatti quattro concorsi sono stati addirittura annullati e rifatti ex-novo. Niente di tutto questo è accaduto a Altopascio, dove i concorsi sono trasparenti e corretti, dove i contratti co.co.co. sono assolutamente regolari, dove non c’è nessun vincitore già stabilito. Abbiamo già conferito mandato all’ufficio legale di procedere”.

Advertising