Fantapolitica altopascese

da
Advertising

Può essere pura fantapolitica. Oppure chissà… Ci è giunta voce di un possibile accordo trasversale tra Marchetti (sempre che venga ufficialmente candidato come aspirante presidente della Provincia dal PdL) e un politico noto del centrosinistra che ha avuto incarichi in Regione. Avete già capito chi è. In sostanza l’attuale primo cittadino si concentrerebbe sulla corsa a Palazzo Ducale, mentre ad Altopascio il centrosinistra del Tau (che perde le elezioni ininterrottamente dal 1993) candiderebbe il suddetto uomo politico per avere chance di vittoria contro un centrodestra senza guida e senza il successore di Marchetti. Fagni, Fantozzi, Marconi, Bianchi, Boni, Elena Silvano, Ferruccio Del Sarto (Lega Nord) tutti contro tutti. Una boutade? Mai dire mai. Simmel affermava che in politica e in diplomazia la verità è sempre molto distante da quello che si pensa. Quindi, anche se tale ipotesi appare lontana al momento….

Ovviamente, come in una sorta di effetto domino, dipende dalla candidatura del sindaco altopascese per il PdL per le provinciali. Il centrodestra lucchese, dilaniato da polemiche forti, dovrebbe decidere entro la fine del 2010. Marchetti non accetterà giustamente il ruolo del ripiego all’ultimo tuffo. Questa decisione blocca tutto anche su Altopascio. Marchetti non ha mai fatto trapelare notizie sul suo eventuale delfino. E’ vero che mancano ancora dei mesi (pochi per la verità) e gli angoli da smussare saranno molti. Tutti i nomi che ho scritto qualche riga più in alto non sono disposti certamente ad attendere altri anni: vorrebbero da subito l’investitura per provare a fare il sindaco. Vedremo. Magari sarà ancora Marchetti a giocarsi il comune se dovesse andare male per Lucca.

Massimo Stefanini

Advertising