Il comune risponde al Pd sulla banda Zei

da
Advertising

Nessun rinvio o annullamento. Il concerto natalizio del gruppo musicale Zei di Altopascio si è svolto regolarmente lo scorso 10 dicembre nella chiesa di Spianate. E’ la smentita di comune e dello stesso presidente della banda, alle critiche del PD. “L’avvicinarsi della scadenza elettorale e la necessità di cercare a tutti i costi visibilità porta il Pd altopascese a prendere posizioni smentibili dai fatti – si legge in una nota – gli esponenti di questo partito, mai visti alle iniziative concertistiche, non sanno che l’esibizione si è tenuta due settimane fa in chiesa a Spianate. L’amministrazione comunale di Altopascio da anni aiuta in modo convinto questa istituzione culturale, concedendole una sede gratuita, provvedendo alle nuove divise e a un bel contributo annuale che ne garantisce la sopravvivenza. Invitiamo fino da oggi gli affiliati al partito di Bersani, al prossimo concerto in prossima primavera nel nuovo cinema-teatro. Purtroppo non sanno neanche che la sala Peregrinatio, che aveva ultimamente aveva sempre ospitato i concerti della banda Zei, è al centro di lavori perché a breve dovrà ospitare la biblioteca di Altopascio”. Sulla vicenda interviene anche il presidente del corpo musicale, Demetrio Zei: “Dov’erano i signori del Pd quando avevamo bisogno delle divise o della nuova sede? Per Statuto siamo apartitici e ci difendiamo da soli, non vogliamo entrare in queste beghe”.

Advertising