Marchetti: “Cosa mi attendo dalla Provincia nel 2011”

da
Advertising

Come consigliere provinciale mi auguro che nel 2011:

le nutrie abbandonino gli argini dei fiumi e nessuno corra il pericolo di essere travolto dall’acqua ; i concorsi provinciali si svolgano serenamente e che vinca sempre qualcuno che non ha niente a che fare con la maggioranza in carica; i treni finalmente scorrano sul doppio binario e siano puliti, in orario e confortevoli, i mezzi pubblici funzionino davvero ; non nevichi, e se nevica, che il sale arrivi effettivamente sulle strade provinciali e non altrove; che si chiuda il ciclo dei rifiuti e le tasse dei cittadini possano calare; si progettino nuove infrastrutture e si migliorino i servizi, tanto da recuperare qualcuna delle 24 posizioni perse dalla provincia di Lucca nella classifica della qualità della vita; il prossimo anno sia confermata la deroga al Civitali e tutte le scuole superiori, come l’Iti di Borgo a Mozzano, siano oggetto di interventi importanti; si partecipi ai pranzi benefici e si facciano sopralluoghi anche quando le elezioni sono passate; non si consentano più manifestazioni becere dai palazzi istituzionali; il trasporto pubblico sia migliorato, senza dare colpe a chi colpe non ne ha; non si sprechino milioni per recuperare fortezze senza prevedere le strade per arrivarci; l’aeroporto di Tassignano sia una risorsa e non solo un costo; si permetta ai ragazzi di raggiungere agevolmente la loro scuola; si spendano soldi pubblici per operazioni culturali e non concerti di cantanti di mezza tacca che hanno dalla loro parte una tessera politica e nel repertorio le canzoni di una certa parte politica; si verifichi passo dopo passo l’attività dei consorzi di bonifica e si interagisca con loro per azzerare il rischio idraulico; non si lascino al suo destino, dopo averci speso tanto, siti archeologici che potrebbero attrarre turismo di qualità e comunque sono un patrimonio storico e culturale della nostra terra; non si autorizzino, con comportamenti stravaganti, i cittadini della Provincia di Lucca a pensare che la Provincia non serve a nulla.

Maurizio Marchetti, consigliere provinciale del Pdl e sindaco di Altopascio

Advertising