Struttura prefabbricata di Spianate (ex chiesa), quale futuro?

da
Advertising

Quale futuro avrà la struttura prefabbricata di via Mazzei a Spianate, nel comune di Altopascio, ubicata accanto al cimitero, che dal 2003 al 2009 sostituì la chiesa di San Michele Arcangelo, a rischio crollo per le profonde lesioni strutturali ? Lo decideranno il municipio, la Curia ma soprattutto i cittadini. Non sarà un vero referendum ma la partecipazione diretta e democratica su una scelta così importante per la comunità di Spianate verrà garantita. Lo assicura il sindaco Maurizio Marchetti. Come? Lo spiega lui stesso: “Dopo che il duomo spianatino è ritornato ad essere frequentato per le funzioni religiose in condizioni di sicurezza, nello stabile della Caritas si svolge attualmente il catechismo. Il paese è già dotato di un immobile, tra lo spazio sagra e il campo sportivo, adibito a luogo di riunione e di aggregazione, quindi la gente dovrà esprimerci intanto una prima fondamentale scelta: smantellare il prefabbricato (che fu posto su un terreno donato da privati) o mantenerlo? Nel caso che a prevalere sia la seconda risposta sarà poi necessario, insieme alle associazioni e al mondo del volontariato, ratificarne l’utilizzo. Dunque ci confronteremo con assemblee pubbliche con tutte le realtà della nostra frazione più popolosa, insieme alle autorità ecclesiastiche e dopo aver verificato tutte le proposte – conclude Marchetti – decideremo in base alla volontà popolare”.

Advertising