Montecarlo bella, ma durante l’inverno servirebbero più eventi

da
Advertising

Metti una domenica d’inverno a Montecarlo. Cosa c’è da fare? Poco, pochissimo. Praticamente niente. Resiste il teatro, il gioiellino del Rassicurati, con cinque spettacoli di prosa ma soprattutto, tutte le domeniche con le compagnie amatoriali lucchesi, fino a marzo. Alla fine di giugno comincia la rassegna estiva che culminerà con gli eventi della mostra del vino di fine agosto inizio di settembre. Ma anche in primavera non ci sono eventi fino a Vinaria a maggio (chissà se verrà ripetuta) e i negozi non sempre sono aperti. Un tempo il paesino sul colle del Cerruglio era definito il Balcone di Toscana. Le sue bellezze paesaggistiche sono proverbiali. Bandiera Arancione del Touring Club, lo vorremmo un pizzico più reattivo, con una maggiore offerta di eventi anche durante il periodo primaverile. Anche se adesso i momenti sono abbastanza difficili, per l’economia in generale e per il comune di Montecarlo.

Advertising