Sarà la Nuova Marina Scarl a gestire il cinema Puccini fino al 2014

da
Advertising

Sarà la ditta “Nuova Marina s.c.a.r.l.” di Marciana Marina, a gestire fino all’agosto del 2014 (il rinnovo eventuale sarà determinato dalla procedura negoziata) l’attività cinematografica del rinnovato immobile di via Regina Margherita, dedicato a Puccini e che sarà pure un teatro. Ieri l’apertura delle buste. La società dichiarata vincente dalla commissione presieduta dal dottor Luca Cesaretti, presidente della società in house Altopascio Servizi, alla presenza di esperti in materia, cura diverse sale del grande schermo, sia invernali che estive, all’Isola d’Elba e ha totalizzato 64 punti: 61 per il programma tecnico gestionale e 3 per il rialzo ulteriore (1 per cento), su quello richiesto a base minima dal bando di gara; calcolo eseguito con una formula prestabilita. L’altra impresa partecipante, “Città digitali”, ha ottenuto invece 63 punti: 48 per l’offerta tecnica e 15 per il rialzo (5 per cento in più rispetto al minimo del bando). Si è trattato dell’aggiudicazione provvisoria, in attesa delle verifiche di legge opportune da parte della stazione appaltante. Questa struttura comprende essenzialmente tre funzioni: il cinema- teatro e la sala congressuale. Ormai si stanno concludendo gli ultimi lavori, nelle prossime settimane l’inaugurazione. Oltre ai film in anteprima, la parte cinema svolgerà anche un ruolo di aggregazione: previsti pacchetti di eventi da trasmettere: concerti, spettacoli sportivi. Tutto ciò con apparati tecnologici all’avanguardia. Il teatro invece seguirà un suo iter, con una stagione di prosa amatoriale. Dopo la chiusura nel 1985, si chiude una lunga odissea per gli altopascesi, su questa opera pubblica.

Advertising