Colpo grosso al bar Elisir

da
Advertising

Incuranti del sistema d’allarme e delle telecamere hanno fatto persino due viaggi per trafugare merce per un valore complessivo che si aggira sui 10 mila euro. E’ accaduto al bar Elisir di Gennaro Caterino in località Tavolaia, a Marginone. I soliti ignoti erano preparati: incappucciati per non farsi riconoscere, sono arrivati di fronte all’esercizio commerciale intorno alle 4 e con un piede di porco hanno forzato la porta di ingresso. In pochi attimi hanno trascinato due videogiochi sopra una BMW station wagon di colore scuro. Poi sono ritornati asportando i soldi dal cambiamonete e razziando il denaro ricavato dalla vendita dei tagliandi Gratta e Vinci, un computer portatile, persino cibo e le uova di Pasqua. Indagano i carabinieri.

Advertising