Scatta CioccoTau

da
Advertising

Sabato 19 e domenica 20 marzo Altopascio ospita l’edizione 2011 di Cioccotau, rassegna in omaggio al cibo degli dei con 21 espositori provenienti da tutta Italia: oltre che dalla Toscana, arriveranno nella cittadina del Tau anche artigiani marchigiani, umbri, trentini, siciliani. Tutti si organizzeranno in corso Cavour con stand e pedane e produrranno “live” bontà che stuzzicheranno i visitatori. L’evento, a cura del comune e del Centro Commerciale Naturale, è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa in sala dei Granai dal sindaco, Maurizio Marchetti, dall’assessore alle attività produttive Francesco Fagni, dal presidente dei commercianti Gabriele Perna e dal vice Luca Martinelli (nella foto). Novità di quest’anno l’omaggio, sotto forma di prelibatezze di cioccolato, che tre pasticcerie altopascesi (Montanelli, Rosamilia, Galantuomini), faranno a coloro che entreranno alla manifestazione: l’ingresso è a offerta. Previste degustazioni e possibilità di acquisto, con un matrimonio di sapori tra il cacao e vini adatti al…connubio, per un tripudio di sapori e con la supervisione di un professionista del calibro di Taddei, delegato lucchese dell’associazione italiana sommelier. In calendario anche un’esposizione di quadri dell’artista Pitoni. “Si cerca di allestire iniziative che possano portare benefici agli esercenti locali – ha commentato Marchetti – anche perché sono in atto convenzioni con alberghi e ristoranti, per cui un week-end dove ci sarà lavoro per tutti e garantire ciò in tempi di così spiccata crisi economica, non è facile”. L’assessore Fagni invece ha evidenziato: “C’è il ritorno alla vecchia formula, con operatori non solo locali ma anche di atre realtà. Per il momento la fase organizzativa sta procedendo bene, la speranza è che Giovepluvio ci lasci tranquilli”. Perna e Martinelli invece hanno sottolineato: “Ci teniamo a specificare che al contrario del recente passato, il CCN non ha chiesto un centesimo ai commercianti”.

Advertising