Girandola di spostamenti degli uffici comunali

da
Advertising

Rivoluzione copernicana per la dislocazione degli uffici nel palazzo comunale di Altopascio. L’obiettivo è razionalizzare gli spazi e sfruttare così anche gli immobili esterni alla sede centrale di piazza Vittorio Emanuele. Tra l’altro l’ente ha investito denaro nella sistemazione di Palazzo ex della Dogana e del comando di via Bientinese della polizia municipale. Anni addietro, invece, centinaia di migliaia di euro, furono destinati a rimettere in sesto lo stabile che adesso custodisce l’Anagrafe. Ma andiamo con ordine. La Ragioneria si trasferirà al secondo piano, dove un tempo c’era il regno del settore tecnico, ora alloggiato nel palazzo della Dogana che, entro breve tempo, ospiterà anche tutto il comparto dei tributi: il personale utilizzerà i locali sotto il porticato, dove un tempo c’erano i servizi Demografici. L’Urp si trasferirà al posto della Ragioneria e potrebbe mantenere l’attuale stanza come ricevimento del pubblico o per il messo notificatore. Al piano terreno, al posto dell’ufficio delle tasse, arriveranno i dipendenti del Protocollo. Al primo piano, fronte scale, verrà allestito un nuovo ufficio per gli assessori che potranno sfruttare anche le altre stanze su quel lato dello stabile.

Massimo Stefanini

Advertising