Marconi: “Nessun indebitamento del comune stornato sulle municipalizzate”

da
Advertising

Se volete, basta chiedere, vengo anche a tagliarvi l’erba in giardino o a lavarvi la macchina. Scherzi a parte. Dopo le reiterate richieste di un lettore, il quale ha insistito a tutti i costi che chiedessi a Marconi, assessore al bilancio, se è vero che il comune ha un debito di 4,5 milioni, stornato su una municipazlizata per rispettyare il Patto di Stabilità (e se sì perchè si è formato vista l’alta incidenza nel bilancio altopascese degli oneri di urbanizzazione) ho avuto modo di parlare con l’assessore Orazio Marconi, il quale ha così risposto: “Discorso privo di fondamento, nessun indebitamento di quella entità spalmato sulla municipalizzata, la Altopascio Servizi per capirci. Purtroppo – ha proseguito Marconi – sono maggiormente penalizzati i comuni più virtuosi. Lo dicono i sindaci di destra e di sinistra, come Baccini a Porcari ad esempio. Chi era indebitato, poteva proseguire l’indebitamento a patto che lo riducesse, da 10 a 6 ad esempio. Chi er ed è virtuoso, come Altopascio, ha difficoltà, non può nemmeno investire. Gli oneri di urbanizzazione? Servono anche per manutenzioni e spese correnti”. Speriamo di aver risolto i dubbi del nostro lettore.

Massimo Stefanini  

Advertising