Richieste inevase

da
Advertising

Avrei voluto replicare Lazzaro Saggina in privato, ma il messaggio mi è ritornato indietro, la mail che ha indicato non è corretta o forse non esiste. Il discorso della parcella era uno scherzo. Non volevo replicare (lo faccio per l’ultima volta comunque) ma il messaggio di Michelangelo che ripropone la pappardella delle sue richieste sulla trasparenza e le carenze in tal senso del sito istituzionale del comune di Altopascio, mi impongono a farlo. “Credo sia un dovere per un sito di informazione come il vostro chiedere di certe notizie…” si legge in fondo al commento michelangiolesco. DOVERE ? Noi abbiamo provato a chiedere, su richiesta di altri lettori come jonny, se poi non ci rispondono non credo che la questione vada messa su un DOVERE. Il sito, come i quotidiani o le Tv, fanno informazione ma in piena autonomia. E quando accolgono le istanze dei lettori, lo fanno in piena libertà. Potreste informarvi? Questo è ciò che mi attendevo. Del resto, come ho detto nei giorni scorsi, il sito non è il luogo dove sfogare le proprie frustrazioni e nemmeno dove si fanno richieste ad personam. Mica siamo il difensore civico.

Massimo Stefanini

Advertising