Una altopascese dell’IDV per le provinciali

da
Advertising

Riceviamo e pubblichiamo articolo da parte di Daniela Di Trio, altopascese, conosciuta nella cittadina del Tau in quanto dipendente comunale. La Di Trio, che ad Altopascio appoggia Mario Sarti per le comunali, scende in campo per le provinciali per Italia dei Valori.

“Sono Daniela Di Trio, ho 50 anni da poco compiuti ma mi sento ancora talmente una ragazzina dentro da imbarcarmi in questa nuova emozionante impresa. Ho avuto l’onore di riceve da parte dei dirigenti dell’Italia dei Valori l’incarico di referente politica per Altopascio, e poi in concomitanza con le prossime elezioni provinciali del 15 e 16 maggio, la candidatura per il consiglio provinciale. Mi sono subito impegnata al massimo, cercando di assorbire tutte le notizie e le sollecitazioni che mi pervengono, per poter affrontare questa nuova esperienza con serietà e impegno. Ed i tratti che mi contraddistinguono sono proprio questi: serietà ed impegno, anche se purtroppo spesso in questa società sono considerati difetti. Credo di essere abbastanza conosciuta ad Altopascio anche grazie a mio padre che è stato Maresciallo dei Carabinieri negli anni 70, anni in cui da Villa San Giovanni (RC) la mia famiglia si trasferì per seguire il lavoro di papà. Ho un passato da sportiva e allenatore di basket e mi sono sempre impegnata, nell’ambito sociale soprattutto nella prevenzione alla tossicodipendenza. Sono però un’anima inquieta

e quindi traggo un notevole sostegno dalla buona lettura e dalla passione per il giardinaggio. Credo fortemente nel ruolo delle istituzioni e nella Costituzione e quindi ho deciso di iniziare il mio percorso politico in un partito che lotta per riaffermare i valori di onestà e correttezza e che mi appartengono nel profondo. Mi piacerebbe continuare ad occuparmi, se dovessi essere annoverata tra i prossimi consiglieri provinciali, di problematiche sociali ed in particolare modo di pari opportunità e di sport che ritengo essere uno dei migliori maestri per i giovani. Infatti a questo proposito il primo

obiettivo per il neonato partito Italia dei Valori ad Altopascio è quello di riavvicinare i giovani alle istituzioni”.

 

 

Ester

Advertising