Spaccata al bar della stazione

da
Advertising

Spaccata al bar della stazione ferroviaria di Altopascio in via Regina Elena. I ladri hanno agito secondo un modus operandi ormai collaudato. Divelta la porta sul retro, sul lato dei binari, in pochi minuti si sono impadroniti di denaro contante e di tre macchinette dei videogiochi, letteralmente trafugate e ritrovate, ovviamente svuotate delle monete, poco distante. Il bottino complessivamente ammonta a circa tremila euro, oltre ai danni. Marco Bindi, il titolare, è esasperato dallo stillicidio di colpi, riusciti o tentati, negli ultimi due anni, quando il locale, dopo un decennio di abbandono aveva ripreso a funzionare. “E’ la quarta volta ormai. Servono le telecamere – commenta amareggiato Bindi – perché rappresentano un deterrente. Il sistema di allarme si è attivato immediatamente, ma quando sono arrivato era troppo tardi. In accordo con il comune, avevamo installato una grata di protezione ma per i malviventi è stato facile forzarla. Non possiamo andare avanti così, sempre nel mirino dei soliti ignoti”. Sul posto si sono i recati i carabinieri di Altopascio che si occuperanno delle indagini.

Massimo Stefanini.

Advertising