Tentato furto all’Airone

da
Advertising

Stavolta è andata male ai soliti ignoti. Dopo aver sfondato una porta sul retro dell’emporio (profumeria e prodotti per l’igiene della casa) “Airone”, situato in via Romea, all’incrocio con via San Giuseppe, a breve distanza dal passaggio a livello e dal centro della cittadina del Tau, si è attivato il sistema di allarme e dopo pochi attimi è intervenuta la vigilanza privata che ha messo in fuga i malintenzionati. Ennesimo tentato furto nella Piana. Per fortuna dell’attività produttiva, stavolta i malviventi non sono riusciti a rubare niente. A differenza di alcune settimane fa quando, sempre all’Airone, riuscirono a praticare un foro nel muro esterno forse a colpi di mazza, penetrando così all’interno del magazzino e facendo incetta di merce di varia natura per un valore di circa un migliaio di euro. Due colpi in poco tempo, dunque, per questa attività insediata da poco ad Altopascio. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione di Altopascio. Ma sulla stessa via Romea, a distanza di nemmeno 50 metri, altro furto: al bar tabaccheria “Coccinella” i ladri, facendo finta di essere normali avventori e giocatori, sono riusciti a portare via in pieno giorno i soldi dalle macchinette dei videogiochi. Comincia ad avere la fama di strada “maledetta”, al Romana, non solo per il traffico ma anche per i numerosi furti. Mercoledì notte, in località Turchetto, nel mirino è finito il bar “Aperitivo”.

Advertising