La Corte dei Conti assolve Marchetti, Cammelli ed Acerbi

da
Advertising

La Corte dei Conti assolve Marchetti, Cammelli ed AcerbiAltopascio, la Corte dei Conti della Toscana ha assolto Maurizio Marchetti, sindaco,  l’ex comandante della polizia municipale Cammelli ed il segretario generale Acerbi. Sembra infatti che la Corte dei Conti abbia stabilito che in merito ai  fatti  per cui erano stati citati vi sia assenza della colpa grave. per dovere di informazione si ricorda che una lettera anonima aveva informato che tra ottobre e novembre del 2007 vi erano state anomalie nell’uso dei cellulari messi a disposizione del comando della Polizia Municipale. Alcune indagini interne aveva poi portato alla mobilità della vigilessa “accusata”.Ma, gli avvocati a cui si era rivolta la vigilessa riuscirono a dimostrare che non si può trasferire un lavoratore in base a delle indagini riservate, così la donna si era poi rivolta al Tribunale del Lavoro. Un vero e proprio caos giudiziario quello che si risolve con una sentenza di condanna del Tribunale Civile che nel 2009 condannava il Comune a pagare le spese legali.

Advertising