Libia e Francia trattano?

da
Advertising

Libia e Francia trattano?
Libia e Francia trattano?

I conti su  i giorni di guerra quasi nessuno più li fa….a parte chi ovviamente è quotidianamente bombardato dalle forze Nato. Ed ecco però che all’orizzonte però si apre qualche piccolo spiraglio. In un incontro riservato Sarkozy avrebbe ammesso che il Cnt è una creatura di Parigi che adesso, a sorpresa, ammette che la forza non ha funzionato e chiede una soluzione diplomatica – Il figlio del Colonnello libico Muhammar Gheddafi, Saif al Islam, portavoce del regime, ha dichiarato che sono in corso negoziati per porre fine alla guerra libica. Non sono condotti con i ribelli né con l’Italia ma con la Francia. Secondo quanto dichiarato da Saif al quotidiano algerino El Khabar, un inviato speciale libico avrebbe incontrato in Francia il presidente Nicholas Sarkozy, il quale avrebbe dichiarato: “Il Consiglio nazionale di transizione dei ribelli di Bengasi è una creatura francese: senza i soldi e le armi inviate da Parigi non esisterebbe”. Quindi, questo il discorso, Tripoli deve trattare con la Francia. Ed è quanto sta avvenendo, se è vero che da Parigi è arrivato a sorpresa un invito al negoziato. Nuove prospettive e nuovi scenari si aprono sul fronte Libia.

Advertising