Alternativa Democratica sulla vicenda Conad

da
Advertising

Alternativa Democratica, gruppo di opposizione ad Altopascio, sta seguendo con molto interesse la situazione della Conad. “Invitiamo l’amministrazione – si legge in un comunicato – a vigilare sui 66 posti di lavoro in ballo con il rinnovo o meno del contratto di affitto. “Purtroppo – si legge in un comunicato – prendiamo atto della posizione presa dal sindaco Maurizio Marchetti, che pochi giorni fa si riteneva sbalordito dal fatto che fosse stato chiesto aiuto al comune e dichiarava che comunque solo 10 dei 66 dipendenti erano di Altopascio. Noi di Alternativa Democratica crediamo che il lavoro sia un diritto di tutti e ci preoccupa il fatto che ancora nel 2011 questa amministrazione possa pensare di circoscriverlo all’area locale. Ormai siamo pronti a tutto, ci auguriamo proprio una presa di coscienza e che venga applicata una politica etica piuttosto che una politica finalizzata al voto”. 

 Sulla questione è intervenuta anche la Cgil che auspica una soluzione a breve, visto che il 30 agosto c’è l’udienza per lo sfratto di Conad.

 

Advertising