Alternativa Democratica su odori Padule: “Il comune si deve prendere le sue responsabilità”

da
Advertising

Prendiamo atto di tutte le dichiarazioni dell’Amministrazione comunale di Altopascio riguardo i meriti nel fronteggiare il “problema odori maleodoranti”, ma allora alcune domande vengono spontanee. 
Se l’Assessore Balduini si è mosso per tempo, come mai l’impegno per istallare la centralina per le verifiche sull’aria sul comune di Altopascio è stato preso solo in data 30 Settembre solo dopo la nostra proposta  in Consiglio Comunale? Se sulla stampa l’Assessore Balduini afferma la fiducia negli organi competenti, come mai in Consiglio Comunale sono stati espressi dubbi circa l’operato degli stessi organi?
Se tutto quello che poteva essere fatto, c’è stato, come mai tanti cittadini si sono riuniti Giovedì sera? 
Come mai si sono organizzati per far analizzare le sostanze presenti sugli ortaggi a loro spese? Queste sono solo alcune delle domande per cui la cittadinanza attende delle risposte. Affermare che tutto è stato fatto anche prima del tempo è una bugia bella e buona! E’ ora che l’Amministrazione si prenda le proprie responsabilità. O forse speravano nelle piogge invernali per far dimenticare l’accaduto? Questo è un vero e proprio caso di sfortuna, prima l’incendio indica una discarica e poi le piogge invernali tardano ad arrivare per nascondere il tutto.


ALTERNATIVA DEMOCRATICA per Altopascio

Advertising