12enne muore in seguito scoppio pneumatico trattore

da
Advertising

Si chiamava Giuseppe Sovier e aveva solo 12 anni, il piccolo morto in seguito allo scoppio dello pneumatico di un trattore.

La disgrazia è avvenuta a Borgo San Michele, paese situato alle porte di Latina (Roma); il piccolo si trovava con la sua famiglia in un fondo agricolo di strada Giulia. Erano passate da poco le 13, mentre i genitori stavano finendo di pranzare, Giuseppe è andato a giocare, proprio sul trattore; era infatti il suo gioco preferito, e lo lasciavano fare, tanto era un mezzo vecchio, che nessuno utilizzava più da tempo, poteva fare quello che voleva, nessuno si sarebbe mai aspettato una tragedia del genere; il bimbo, nel giocare, pare abbia colpito la gomma del trattore con una mazzetta da 5 kg, istantaneo lo scoppio dello pneumatico, che lo ha colpito al braccio sinistro; con lo scoppio si è letteralmente scagliata sul piccolo anche l’anima interna della ruota, di acciaio, che lo ha colpito al torace; dalla violenza dell’urto è stato scagliato a 3 metri di distanza.

I familiari sono accorsi immediatamente, trovandolo in una pozza di sangue; allertato subito l’elisoccorso del 118, purtroppo non c’è stato niente da fare.

I sanitari del 118 hanno dovuto prestare soccorso anche alla madre e alla zia del ragazzino, a causa di un malore.

 

Advertising