NCC come taxi, multe in arrivo ma c’era bisogno di tutta questa pubblicità?

da
Advertising

Ragazzi, che notizia che fornisce la televisione. In una cittadina come Altopascio dove vi sono migliaia di problemi, laddove c’è una criminalità che fa spavento e nel contesto generale di una crisi economica che mette a repentaglio la sopravvivenza delle famiglie, cosa accade? Che addirittura con tanto di conferenza stampa si pubblicizzano otto multe da 159 euro elevate dai vigili urbani di Altopascio e di Lucca ai titolari dei permessi NCC, noleggio con conducente dei veicoli. Dice che si comportavano come i taxi. In parole povere, invece di tenere fermo il mezzo in garage e partire solo alla chiamata, stazionavano in alcune zone a …caccia di clienti. Premesso che la violazione c’è, nessun dubbio su questo (non contestiamo l’operato tecnico delle due polizie municipali) che bisogno c’era di autopubblicizzarsi in questa maniera? I vigili hanno fatto il loro dovere. Benissimo. Hanno pizzicato qualcuno che tentava, in questo mondo così difficile, di arrangiarsi. Sbagliato? Ok, ma questa storia assomiglia molto a quella in cui furono stanate delle “pericolosissime” fioraie abusive al cimitero di Badia mesi fa.  

Advertising