Alternativa Democratica critica la giunta sulla sicurezza

da
Advertising

Avendo ascoltato le esigenze dei cittadini in occasione dell’incontro nella frazione di Spianate e avendo certificato la debolezza delle risposte della giunta intendiamo noi avanzare qualche proposta. Il tema centrale della serata è stato il problema della sicurezza, in merito al quale i cittadini hanno espresso forti timori per il susseguirsi di furti ed episodi di violenza nel territorio comunale. Dalla Giunta gli impegni assunti sono quelli di 15 anni fa: la tenenza, qualche telecamera qua e là, e poi le ronde, o meglio i pattugliamenti civici, come le chiama il Sindaco.

Per quanto ci riguarda, in primo luogo constatiamo che garantire la sicurezza dei cittadini sta diventando per le forze dell’ordine davvero difficile, considerati i tagli scellerati del Governo Berlusconi, che privano le caserme degli strumenti primari per fronteggiare la malavita.

In secondo luogo, però, dobbiamo registrare come le risposte della Giunta siano insufficienti e populiste.

La Tenenza, che può essere uno tra gli strumenti utili a fronteggiare il problema, non potrà mai essere realizzata se a sostenere le spese dovrà essere soltanto il Comune di Altopascio, che, questa è la nostra proposta, dovrebbe coinvolgere nello sforzo finanziario anche gli altri comuni interessati.

Altra nostra proposta è quella di mettere del personale amministrativo a disposizione degli uffici della Polizia municipale per mettere più agenti di pubblica sicurezza a disposizione del territorio, perchè la sicurezza è un diritto che deve essere tutelato dalle istituzioni della Repubblica e non da soggetti “armati” di casacca e torcia!

Il Gruppo di Alternativa Democratica rivendica un diverso approccio al tema della sicurezza: ruolo fondamentale dovrebbe infatti averlo la prevenzione. Un sindaco dovrebbe presidiare il sistema di sicurezza sociale, che, in una comunità come quella di Altopascio, dovrebbe essere caratterizzata da un’organica organizzazione di tutta una serie di attività: mantenimento del decoro urbano, della fruibilità degli spazi, riqualificazione degli spazi pubblici degradati, illuminazione pubblica, integrazione, politiche giovanili, sociali e assistenziali, affinché il disagio sociale contenuto e governato, prima che possa sfociare in atti criminosi.

 

Alternativa Democratica per Altopascio.

 

 

Advertising