Consiglio comunale sul bilancio, Tori: “Anche il revisore certifica lo sforamento del Patto di Stabilità”.

da
Advertising

“Da tempo avevo sottolineato queste anomalie”. Matteo Tori, consigliere di Liberaltopascio,  interviene sul bilancio, discusso in consiglio comunale (entro il 30 novembre, come al solito ci sono le variazioni). Il revisore unico del comune di Altopascio esprime parere negativo sul bilancio di previsione 2011 poiché pur mantenendo l’equilibrio finanziario non risulta in linea con l’obiettivo imposto dal patto di Stabilità ed evidenzia la necessità di ridurre drasticamente le spese correnti.  Tesi avvalorata pure dalla Corte dei Conti (sezione regionale di controllo perla Toscana). L’organo amministrativo sottolinea sintomi di criticità che pur non avendo ricadute sugli equilibri, potrebbero avere effetti negativi: se non rimossi con idonei atti di correzione e rideterminazione, si potranno manifestare difficoltà nell’assunzione dell’impegno di spesa ed erogazione delle risorse. In sede istruttoria è emerso che l’ente di piazza Vittorio Emanuele intende provvedere nella fase successiva, quella del consuntivo. Di tutto ciò si è discusso ieri sera in consiglio comunale. Tori ha evidenziato che per il 2012 il comune di Altopascio non potrà assumere e avrà minori trasferimenti statali. Si ridurranno anche le indennità di carica di sindaco ed assessori. 

Advertising