Nucleare di Nogent, Francia: blitz di Geenpeace

da
Advertising
Nucleare di Nogent, Francia: blitz di Geenpeace
Nucleare di Nogent, Francia: blitz di Geenpeace

“IL NUCLEARE SICURO NON ESISTE”, questo lo striscione che attivisti di Greenpeace hanno calato dalla cupola della centrale nucleare di Nogent Sur Seine, dopo che, questa mattina alle 6, erano riusciti ad introdursi senza essere notati.

La Francia dispone di ben 58 reattori, che gli forniscono il 75% dell’energia elettrica; Greenpeace, come spiega il portavoce, Axel Renaudin, ha scelto la centrale di Nogent sur Seine esclusivamente perchè è la più vicina a Parigi (95 km a sud est)

All’azione è seguito un comunicato, in cui Sophia Majnoni, responsabile nucleare dell’associazione, precisa che il blitz è stato effettuato per far capire quanto sia facile entrare all’interno di un’area che dovrebbe essere invalicabile, e di quanto siano state ignorate le precedenti tragedie, come Fukushima.

 

Advertising